Simone Losi IT Consulting

Firefox: la guida essenziale

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

A quasi 10 anni dalla sua nascita, il browser open source multipiattaforma Mozilla Firefox (20% quota mercato) rimane una valida alternativa all’inarrestabile ascesa di Google Chrome (45%) e alla costante discesa di Internet Explorer (25%). In attesa della release 29.0, prevista per fine Aprile con un’interfaccia utente completamente rivisitata, nelle ultime versioni la Mozilla Foundation ha puntato molto sulla velocità di navigazione per cercare di replicare il successo degli anni 2010/11 in cui si attestava come secondo browser indiscusso (30%) alle spalle di IE. Semplicità, sicurezza e flessibilità le altre caratteristiche di Firefox: ricerca facile, interfaccia personalizzabile, sincronizzazione costante con altri dispositivi (funzione Sync), filtro integrato contro le finestre pop-up, antiphishing e antimalware, gestione password, compilazione moduli, controllo ortografico, ripristino sessione, identificazione immediata siti web, navigazione anonima, connessioni sicure HTTPS. In questa guida vedremo una prima installazione del browser, l’installazione della estensione Adblock Plus, l’importazione preferiti, e la configurazione di Firefox Sync.

Add comment


Security code
Refresh

back to top ▲