Simone Losi IT Consulting

utilizzare Gmail come disco rigido virtuale

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Gmail mette attualmente a disposizione 10 GB di spazio per l'archiviazione della posta. Se non li utilizziamo completamente possiamo sfruttare questo notevole spazio come disco aggiuntivo dove salvare qualsiasi file esattamente come facciamo con i vari Dropbox, Sky Drive, Google Drive ecc... E' sufficiente installare una piccola estensione gratuita, Gmail Drive, per avere in pochi secondi un nuovo disco virtuale accessibile da Computer.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

back to top ▲