Simone Losi IT Consulting

scoprire l'estensione dei file in Windows 8 e 8.1

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Qualsiasi file è composto da un nome, seguito da un punto e da una sigla (solitamente di tre caratteri). Questa sigla è denominata estensione. I pirati informatici, quando creano malware, modificano l'estensione eseguibile dei propri file maligni (solitamente .exe, .bat e .com) per far si che Windows li riconosca con altri formati (esempio file immagine .jpg) e associarli di conseguenza al programma predefinito per aprirli. I sistemi Windows infatti, come impostazione predefinita, tengono nascosta l'estensione dei file per rendere più semplice la vita all'utente; preferendo associare direttamente l'applicazione con cui aprire determinati file. Considerando che l'unica controindicazione allo scoprire l'estensione dei file è abituarsi a vedere i nomi completi e un po' più lunghi (quattro caratteri considerando anche il punto), è davvero poca cosa rispetto al "disastro" che potrebbe causare l'avere aperto un file che pensavamo fosse una foto, o un documento pdf, e invece era una virus, magari del genere cryptolocker (ransomware). Vediamo quindi i pochi semplici passaggi per rendere visibili le estensioni dei file e difenderci un po' di più dagli attacchi informatici.

Accediamo da una qualunque cartella di Windows e clicchiamo su "Visualizza":

 

 

Ora selezioniamo la voce di menù "Opzioni":

 

 

a questo punto spostiamoci su "Visualizzazione":

 

 

ed infine togliamo la spunta dalla casella "Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti". Applica e OK per confermare la scelta: 

 

 

Ecco come si presentano i nomi dei file completi di estensione con la visualizzazione Dettagli:

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

back to top ▲