Simone Losi IT Consulting

creare la nota integrativa con Basew di Zucchetti

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Dal mese di marzo 2015 lo standard per il deposito bilanci in Camera di commercio è l'XBRL, anche per la nota integrativa. Senza scendere nei particolari e nelle problematiche che questo nuovo adempimento ha comportato, vederemo in questo articolo come procedere utilizzando uno dei programmi più diffusi in ambito professionale: Omnia e Basew di Zucchetti. Abbiamo già visto in altra guida come gestire il nuovo documento dal programma Bilancio Europeo di Team System (ex Sole 24 Ore). Rispetto a quest'ultimo l'approccio dei programmatori della Zucchetti è stato completamente diverso. Mentre sul primo programma è rimasto sostanzialmente lo "scheletro" della vecchia nota integrativa in Word (con l'aggiunta dei segnalibri), in Basew si lavora esclusivamente all'interno di un form già XBRL. Nella guida tecnica vedremo tutti i passaggi, da Omnia a Basew, per la creazione di bilancio e nota integrativa in XBRL.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

back to top ▲