Simone Losi IT Consulting

gestire le note con Google Keep

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Semplicità e immediatezza, queste le caratteristiche principali delle applicazioni proposte dal colosso di Mountain View. Google Keep è l'ultima nata per la gestione delle note, sempre disponibili e sincronizzate (tramite Google Drive), con tutti i dispositivi collegati al proprio account. Ancora più intuitivo (assegnazione colori alle note) ed essenziale rispetto ad altre proposte come il collaudato Evernote, fa una sola cosa: prendere e condividere appunti tramite note (anche vocali), elenchi e foto, ma la fa al meglio. Non è da escludere che in futuro il servizio venga integrato con altre applicazioni del gruppo come Gmail e Google Calendar. L'app si può scaricare direttamente da Google Play.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

back to top ▲