Simone Losi IT Consulting

ricerca automatica aggiornamenti con Kaspersky Software Updater

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Programmi aggiornati = Maggiore sicurezza. E' un equazione senza possibilità di contraddittorio, applicazioni obsolete sono sinonimo di computer ad alto rischio infezioni. Oltre ad aggiornare sempre il sistema operativo, bisogna mantenere aggiornati anche i programmi di terze parti installati. Questo perché (molto sinteticamente), i pirati informatici sfruttano proprio le vulnerabilità dei software per aprire brecce nei sistemi. Vulnerabilità che una volta scoperte vengono risolte dalle varie Software House tramite le pubblicazioni di nuove versione dei loro prodotti. Un interessante tool gratuito (ancora in fase beta) è Kaspersky Software Updater. Dopo l'installazione ed una rapida scansione evidenzia gli eventuali software obsoleti installati. Al momento si limita a verificare solo determinati programmi, come ad esempio tutti quelli della famiglia Adobe (Flash Player ActiveX, Shockwave Player, Reader, ecc...), particolarmente diffusi sui computer e sempre ad alto rischio; piuttosto che le versioni dei browser più noti e la nota Oracle Java.

 

 

 

 

 

 

 

 

protezione completa ed efficace con FortiClient

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

C'è poco da dire, le minacce informatiche sono (e saranno) in continua ascesa, l'unica possibilità per non farsi "fregare" è difendersi adeguatamente. I primi software da valutare (e installare) su un computer (ma anche tablet e smartphone) sono l'insieme di un adeguato sistema di protezione; tenendo conto sia delle necessità e delle abitudini dell'utente, che delle caratteristiche Hardware a disposizione. Inutile installare il miglior Antivirus sul mercato su un PC poco potente, non farebbe altro che rallentare tutto il sistema rendendo quasi inutilizzabile l'utilizzo del computer stesso. Per cui, prima di qualsiasi scelta, fare una rapida analisi delle nostre reali esigenze e possibilità, quindi fare una scelta ponderata ed equilibrata. AntiVirus, Anti-Rootkit e Anti-Malware; non male per un solo prodotto e per di più gratuito, queste le credenziali di FortiClient Endpoint Protection. Sistema di protezione completo ed efficace (in continua ascesa e tra i migliori del 2015) adatto anche per i meno esperti. Al momento lo sto provando in combinazione con Zemana Antilogger Free su un piccolo Asus VivoPC; non amo i sistemi troppo invasivi e pesanti, al limite preferisco un paio di tool in combinazione, lo vedrei molto bene anche con un certezza come Malwarebytes Anti-Malware; ma ripeto, tutto dipende dalle abitudini dell'utente e dalle prestazioni Hardware a disposizione. Vediamo ora i semplici passi per installare FortiClient che, a differenza di molti concorrenti, procede con una scansione preventiva prima dell'installazione stessa. Unico consiglio liberare la banda internet a disposizione per velocizzare il download degli aggiornamenti e rendere operativo l'antivirus.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

scansione anti malware con il Kaspersky Virus Removal Tool

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to StumbleuponSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Più strumenti abbiamo a disposizione e più aumentiamo le probabilità di ripulire rapidamente i computer colpiti da malware e virus. Con il gratuito e portable (quindi che non necessita di installazione su disco) Kaspersky Virus Removal Tool, possiamo effettuare una rapida scansione alla ricerca di virus. Effettuato il download dell'eseguibile da sito ufficiale di Kaspersky, seguiamo le semplici istruzioni per procedere ad un'analisi preventiva del PC alla ricerca di eventuali infezioni.

 

 

 

 

 

 

 

back to top ▲